mercoledì 18 dicembre 2019

SANREMO GIOVANI: SU RAI ITALIA LA SFIDA DEI 10 FINALISTI

Dopo la prima selezione in cui sono stati ascoltati 842 brani, poi le audizioni dal vivo con 65 partecipanti e la scelta dei 20 semifinalisti, eccoci arrivati alla finale con 10 finalisti che si sfidano per conquistare i cinque posti (su otto) disponibili per la sezione “Nuove proposte” del Festival di Sanremo 2020.

I dieci finalisti sono: Avincola con Un Rider, Eugenio in Via di Gioia con Tsunami, Jefeo con Un due tre Stella, Réclame con Il viaggio di ritorno, Shari con Stella, Fadi con Due noi, Fasma con Per sentirmi vivo, Leo Gassmann con Va bene così, Marco Sentieri con Billy Blu e Thomas con Ne 80.

La sfida tra i dieci giovani cantanti andrà in onda anche su Rai Italia con la seguente

programmazione:
Rai Italia 1 (America del Nord): LOS ANGELES giovedì 19 dicembre h16.30; NEW YORK/TORONTO giovedì 19 dicembre h19.30.
Rai Italia 2 (Asia-Australia): PECHINO/PERTH venerdì 20 dicembre h16.15; SYDNEY venerdì 20 dicembre h19.15.
Rai Italia 3 (Africa): JOHANNESBURG giovedì 19 dicembre h22.45
Rai Italia 4 (America del Sud): BUENOS AIRES/SAN PAOLO giovedì 19 dicembre h21.00. (aise)

lunedì 16 dicembre 2019

Red Hot Chilli Peppers: John Frusciante ritorna nella band


Rosita Dagh - John Frusciante ritorna nella band. I Red Hot Chilli Peppers hanno annunciato la notizia sui social con un post sul quale hanno scritto:

"I Red Hot Chilli Peppers vi annunciano la separazione con il nostro chitarrista, Josh
Klinghoffer.  Josh è stato un musicista straordinario che amiamo e rispettiamo. Siamo davvero grati del tempo trascorso con lui e degli innumerevoli regali che ci ha condiviso.
Vi annunciamo anche con grande entusiasmo che John Frusciante farà parte nuovamente del gruppo"


L'ultima volta che Frusciante ha lasciato la band è stato nel lontano 2009 dopo i grandi successi segnati da "I'm with you" e "Stadium Arcadium".

Quando John dichiarò alla band: "I'm done, I'm not doing it anymore",  il bassista e fondatore Flea pensò subito di voler chiudere la band. Nel gruppo, prima che Josh dichiarasse la sua decisione, si percepiva che il chitarrista volesse lasciare la band  per la seconda volta dopo sei anni, e in quei momenti Flea pensava spesso che la perdita di Josh avrebbe distrutto la band definitivamente, senza di lui non c'era alcun motivo per andare avanti. Ciascun membro era parte di una grande famiglia e Josh per ciascuno di loro era fondamentale.

Tuttavia, in un'ultima intervista su Fuse, Flea ha confessato che seppur il suo primo pensiero fu quello di chiudere la band, dopo le parole decisive di Josh,  capì che l'amore per la sua famiglia artistica  era più grande, era qualcosa "di divino" e cosi decise di continuare e trovare un nuovo chitarrista.

Dal 2009 ad oggi Josh Klinghoffer ha sostituito la figura di Frusciante che da ieri, 15 dicembre 2019,  è ritornato in campo con i suoi Red Hot Chilli Peppers.

MASSIMO RANIERI “MIA RAGIONE"