giovedì 30 maggio 2019

Esce venerdì 31 maggio “GRANDISSIMO”, il nuovo album di IRENE GRANDI per festeggiare 25 anni di carriera.

GRANDISSIMO” è il titolo del nuovo album di IRENE GRANDI per festeggiare 25 anni di carriera, in uscita venerdì 31 maggio.

 Una ricerca continua e senza fine. All’uscita del disco si accompagnerà un tour di presentazione che impegnerà l’artista nei prossimi mesi, anticipato dagli appuntamenti instore previsti a Firenze, Bologna, Milano, Torino e Roma. Il “Grandissimo TOUR” partirà il 22 giugno dal Parco dei Suoni di Riola Sardo (OR), una delle più suggestive location dell’isola, che è per Irene Grandi ormai quasi una seconda casa, e si concluderà con una grande festa il 12 dicembre al Teatro Verdi di Firenze, la città dove ha mosso i primi passi della sua carriera e che l’ha vista crescere come artista fino ad affermarsi nel panorama musicale italiano.

 “Grandissimo” è un progetto discografico ricco, eterogeneo e di ampio respiro, come il titolo giocosamente suggerisce, teso a soddisfare una continua necessità di esplorazione e un impellente desiderio di condividere le esperienze.

 Come un racconto musicale, il nuovo lavoro si compone di tre parti (tre capitoli) e prende le mosse dai numerosi brani inediti che illuminano il progetto, per poi volgere lo sguardo verso le canzoni più rappresentative della carriera dell’artista fiorentina, che vengono reinterpretate e riarrangiate in una chiave completamente rinnovata.

 L’album si apre con il Capitolo 0, intitolato “Inedita”, costituito interamente da nuove canzoni.

Il numero zero e il titolo evidenziano simbolicamente l’arrivo e l’inizio del percorso artistico di Irene, il compimento e, allo stesso tempo, l’origine di un cammino che contiene tutta la voglia di sperimentare e di esplorare nuove strade.

 Il Capitolo 1, dal titolo “Insieme”, raccoglie i brani arrangiati in versione unplugged e vede la collaborazione di grandi protagonisti della musica italiana, quali Loredana Berté, Stefano Bollani, Carmen Consoli, Levante, Fiorella Mannoia e Sananda Maitreya (aka Terence Trent D’Arby).

 Il Capitolo 2, denominato “A-Live”, è un’esplosione in chiave elettrica di alcuni grandi successi di Irene che sprigiona grande energia, rappresentando una delle caratteristiche della cantante da sempre più apprezzate. Irene Grandi, dopo 25 anni di carriera, è tutto questo.

Un “grandissimo” mosaico narrante composto da tasselli tutti diversi e tutti indispensabili, a formare quell’unità così piena di sfumature e di colori. Un racconto musicale che raccoglie le esperienze ed accoglie le novità.

Un cammino affrontato con consapevolezza, orientato verso orizzonti di volta in volta diversi, che esprime quell’autenticità che esiste solo quando c’è evoluzione artistica e umana.


OSPITI NEL DISCO

  • LOREDANA BERTE’, STEFANO BOLLANI, LEVANTE

  • CARMEN CONSOLI, FIORELLA MANNOIA

  • SANANDA MAITREYA (AKA TERENCE TRENT D’ARBY)
  •  
  • (COSE DA GRANDI / ARTIST FIRST)
  •  
  • TOUR DI PRESENTAZIONE 


*INSTORE*

  • 31/05 - FIRENZE Feltrinelli RED Piazza della Repubblica, ore 18

  • 03/06 - BOLOGNA Mondadori Bookstore via D’Azeglio, ore 18 

  • 04/06 - MILANO Mondadori Megastore Duomo, ore 18 

  • 05/06 - TORINO Feltrinelli Stazione Porta Nuova, ore 18 

  • 06/06 - ROMA Feltrinelli Appia Nuova, ore 18



“Grandissimo” è stato anticipato dal singolo “I passi dell’amore”.

Link al videoclip “I passi dell’amore”:

giovedì 23 maggio 2019

Ed Sheeran: nuovo album in arrivo a luglio

Londra -  Uscirà il 12 luglio e' proprio Ed Sheeran che lo ha annunciato a sorpresa l'arrivo del nuovo album. Si intitolerà "No.6 Collaborations Project" .  La pop star sarà in concerto in Italia per tre date a giugno, il 14 a Firenze, il 16 a Roma e il 19 a Milano.

"Prima che firmassi il mio primo contratto nel 2011, ho realizzato un Ep intitolato No.5 Collaborations Project. Da allora ho sempre desiderato farne un altro, quindi ho iniziato a scrivere il No.6 sul mio portatile in tour lo scorso anno. Sono un grandissimo fan di tutti gli artisti con i quali ho collaborato ed è stato molto divertente lavorarci", ha scritto sul suo profilo social, raccontando il nuovo album.



giovedì 2 maggio 2019

Musicanti, il Musical con le canzoni di Pino Daniele al Teatro di Roma dal 7 al 12 maggio

Circa 26.000 spettatori si sono emozionati nella platea di “Musicanti. Il Musical con le canzoni di Pino Daniele”, che, partito a dicembre 2018 da Napoli, è arrivato a Bari, Firenze, Torino, Milano e Assisi, collezionando sold out e standing ovation, unendo ovunque, palco e platea in un grande abbraccio sulle note di “Tutta n’ata storia”, ballando poi sul bis di “Yes, I Know my way”. 

Prodotto da Ingenius Srl e curato nella direzione artistica da Fabio Massimo Colasanti, Musicanti chiuderà il tour invernale a Roma, dal 7 maggio, alle 21 (repliche fino al 12 maggio) al Teatro Olimpico e avrà un’unica data estiva italiana all’Arena Flegrea di Napoli, dove arriverà l’8 giugno, alle 21.

Pino Daniele ha saputo restituire le molteplici identità di una città difficile, densa di culture e ricca di contraddizioni. In “Musicanti”, le vicende dei personaggi si intrecciano con le canzoni che hanno
emozionato migliaia di persone, tramandate di generazione in generazione, come un patrimonio prezioso. 

“Na Tazzulella ’e cafè”, “A me me piace ’o blues”, “I say I sto ’ccà”, “Napule è”, “Viento”, “Je
so pazzo”,“Cammina cammina”, “Lazzari felici”, “Musica musica”, “Quanno chiove” e alcune canzoni tratte dal repertorio successivo, come “Che soddisfazione” e “Anima”, diventano i quadri in cui si muove un cast di talentuosi artisti, Noemi Smorra (Anna), Alessandro D’Auria(Antonio), Maria Letizia Gorga (Donna Concetta), Simona Capozzi (Rita), Pietro Pignatelli (Dummì), Enzo Casertano (Tatà), Francesco Viglietti (Teresina), Leandro Amato (‘O Scic), Ciro Capano (Nonno), accompagnato sul palco da una “resident band” d’eccezione, composta da celebri musicisti “amici” di Pino, Fabio Massimo Colasanti, chitarra; Roberto d’Aquino, basso; Alfredo Golino, batteria; Simone Salza, sax;



Elisabetta Serio, pianoforte-tastiere. Un suono sofisticato e fedele alla produzione di Pino Daniele, curato dal sound engineer storico del Lazzaro Felice, Fabrizio Facioni; e uno straordinario disegno luci
firmato dal lights engineer Marco Palmieri. “Un rispettoso omaggio e la celebrazione di un artista immenso, affinché la sua musica e la sua straordinaria forza poetica continuino ad essere conosciute e apprezzate – afferma il produttore Sergio De Angelis –. 

Al centro di Musicanti c’è l’unicità di un maestro innovatore della tradizione italiana ed è proprio nel rispetto di questa unicità che Musicanti mette insieme tutte le forme di arte da palcoscenico: teatro, musica e danza. 

Il pubblico sta dando ragione al lunghissimo lavoro fatto con Fabio Massimo Colasanti, stretto collaboratore di Pino per più di vent’anni, musicista in numerose produzioni di prestigio italiane e internazionali ed editore musicale.

 Una straordinaria ‘Standing ovation’ è diventata la chiusura di ogni spettacolo. Io sono là, in ogni teatro e ogni teatro mi ha regalato la stessa forte emozione!”.

La storia inedita, scritta da Alessandra Della Guardia e Urbano Lione, è quella del giovane Antonio, che torna nella sua Napoli per un lascito testamentario. Il misterioso benefattore è suo padre, di cui non ha mai saputo niente. Sconvolto dalla notizia, vuole liberarsi dell’immobile ma scopre che si tratta di uno storico locale di musica, il “Ue Man”. Il ragazzo è costretto a restare a Napoli e a gestire la situazione, lo farà grazie all’aiuto umano e psicologico di un artista di strada, Dummì. Conoscerà Anna, la cameriera e cantante del locale, e il suo amico Teresina, rincontrerà Rita, si difenderà dai tranelli
di un delinquente, ‘O Scic. Resterà ammaliato dai racconti di Donna Concetta e Tatà e aprirà il suo cuore incontrando il nonno di Anna. La presenza di Antonio in questo luogo tanto odiato troverà un perché.

Il calendario aggiornato del tour è disponibile sul sito ufficiale: www.musicanti.show

I biglietti per lo show al Teatro Olimpico sono in vendita sul sito e c/o il botteghino del teatro e sul circuito Ticketone.

I biglietti per lo show dell’Arena Flegrea sono disponibili in prevendita sul circuito ETES e Ticketone.



Coordinamento Ufficio Stampa

Francesca Scognamiglio Petino

Mob: +39 349 355 3036 | Mail: francesca.sco@gmail.com

mercoledì 1 maggio 2019

Dal successo al declino. Poi l'amicizia e il sorriso ne fanno il loro inossidabile mito


Londra - La coppia comica piu' nota al mondo Stanlio & Ollio. Eppure anche loro hanno avuto grossie difficolta', scontri, rancori. Ma hanno lottato sempre per esibirsi con un sorriso.

 Il soprannome di Ollio viene da un barbiere italiano dove Oliver Hardy (il cui vero nome è Norvell Hardy) andava a Jacksonville, in Florida, vicino ai Lubin Studios Una volta finito di rasarlo, il barbiere gli spargeva il talco sul viso dicendogli sempre: “Sei proprio un bel bambino!”.

 Come puo' accadere a tutti anche per loro dopo aver conosciuto un grande successo negli anni ’30, c'e' stato il calo. 16 anni di assoluto silenzio, di allontanamento.con un produttore che non li pagava come avrebbe dovuto secondo Stan, la fatica degli anni, il duo ebbe un calo.



 Ma la forza della comicita', il desiderio di stare ancora una volta sul palco, e comunque una grande amicizia, i due hanno superato le difficoltà.

Questa storia viene raccontata anche nel film diretto da Jon S. Baird, dove Stanlio e Ollio figurano rispettivamente Steve Coogan e John C. Reilly .

 Per John C. Reilly la storia di Stanlio & Ollio porta un grande messaggio positivo: “La cosa bellissima di loro due è che, anche in quei momenti difficili, hanno continuato a esibirsi con gioia, continuando a cercare il pubblico, andare nei teatri, a fare i loro numeri. È un messaggio di speranza, che ti tira su”.

 Ecco il trailler: