Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2019

Tobias Gremmler materializza la musica...

Londra - La musica, si può materializzare? A quanto pare si!; usando 12 telecamere e servendosi della
visualizzazione dei dati. Questo progetto, ideato dall’artista Tobias Gremmler ha animato i
colpi di bacchetta di Sir Simon Rattle a 120 fotogrammi al secondo.

Utilizzando il “motion capture” per tracciare i movimenti del direttore d'orchestra della
London Symphony Orchestra, Sir Simon Rattle, Gremmler ha creato questo video ipnotico.
Mentre le braccia di Rattle si alzano e il suo corpo ondeggia, ogni movimento viene tracciato e
animato, creando ampi schemi di luce.

Il progetto richiede l’uso di molta tecnologia. Per creare questo effetto, i direttori creativi del progetto hanno utilizzato 12 telecamere, che hanno catturato i movimenti di Rattle a 120
fotogrammi al secondo.

Usando questi dati, Gremmler ha creato una serie di film animazione.

Le immagini risultanti? Esplosioni di luce, suoni e vortici che materializzano la musica. Come
spiega Gremmler.

 Quando la musica divent…
Londra  - Sei un amante dei carillon? Allora Washington Park è il posto che fa per te, perchè c’è il più
grande carillion del mondo!

IL progetto fu ideato dal senatore dello Stato dell'Illinois, Thomas Rees che si innamorò dei
carillons mentre visitava il Belgio e l'Olanda come giornalista durante la prima guerra
mondiale.

Quando morì nel 1933, lasciò a Springfield $ 200.000 e delle istruzioni dettagliate
per costruire un carillon a Washington Park.

Questo gigantesco strumento ha ora 67 campane suonate manualmente con una tastiera. Il
numero e la qualità delle campane ne fanno uno dei carillon più grandi e più belli del mondo.

Quando lo Springfield Park District assunse il carillonist attuale Carlo von Ulft, divenne anche
la sede della North American Carillon School e oggi studenti da tutto il mondo vengono a
Springfield per imparare a suonare il carillon.

Questo notevole e complesso strumento musicale contiene generalmente almeno 23 campane
di bronzo sospese in un campani…

Mina potrebbe dirigere il festival di Sanremo 2020

London - Non si fa vedere in Tv e sui palchi italiani dal 3 agosto 1978, ma la sua voce splendida ha fatto parte dei grandi successi musicali di questi ultimi anni, ed ora potrebbe ritornare come dirigente del festival di Sanremo 2020, ad annunciarlo e' Fabrizio Salini, ad della Rai :"Mina è Mina, e di fronte a un'apertura come questa manifesto tutto il mio interesse e quello dell'azienda".

Chiamerò Massimiliano Pani nei prossimi giorni per dirgli che siamo ovviamente disponibili, per uno o più incontri, per ascoltarlo e ragionare sul futuro del festival" Mina ha interpretato più di 1.500 brani vendendo oltre 150 milioni di dischi in tutto il mondo, ottenendo primati e ricevendo premi e riconoscimenti, con due partecipazioni al Festival di Sanremo Considerata la più grande cantante italiana di tutti i tempi, Mina ha utilizzato la sua voce duttile ed espressiva in modo molto personale, facendo sovente leva sui virtuosismi.

 Viene spesso citata come ar…

Ángeles Rodríguez Hidalgo, la nonna rock n’ roll di Madrid

Londra -Le nonne, si sa, sono speciali e si amano proprio per questo ma la signora Ángeles Rodríguez Hidalgo, era davvero formidabile, ed è stata la nonna di quasi tutta Madrid.
La Signora Rodriguez Hidalgo aveva 70 anni quando decise un giorno di accompagnare suo nipote ad un concerto rock, un evento che le cambiò la vita. D’allora non perse alcun concerto metal diventando un figura amata dai giovani.

Da quel giorno la nonna ‘rocker’ ha  collaborato anche con radio e TV curando addirittura una sua rubrica per la rivista Heavy Rock. Pensate prima di quel concerto era un umile donna che, vedova dall’età di 41 anni, aveva due lavori per crescere i suoi 5 figli.
Durante la sua vecchiaia diventò famosa tanto che la sua  immagine è apparsa sulla copertina dell'album "Toca Madera" della band Panzer, raffigurandola con un abbigliamento in pelle mentre fa il segno rock n roll delle corna.

Nel 1999, sei anni dopo la morte di Ángeles Rodríguez Hidalgo, l'artista Carmen Jorba re…

La “John Lennon Street” è in Russia o in Inghilterra?

Londra  Siete proprio sicuri che L’Inghilterra sia l’unico posto in cui visitare unici scenari dei Beatles? Se ne siete convinti, vi consiglio di rivalutare questa idea. In Russia, in particolare a San Pietroburgo, vi è un angolo tutto dedicato ai Beatles e la sua strada porta il nome di uno di loro, sto parlando della John Lennon Street. La troverete scritta su un cartello appeso ad un arco colorato con una freccia blu puntata verso l’alto.
L’idea è stata di un devoto fan russo Nikolai Vasin, che ha creato il cartello stradale di sua iniziativa. Appena propose alle autorità di creare un cartello stradale che ricordasse i Beatles, gli fu negato. Questo, però, non lo demoralizzò ma l’ha indotto ad utilizzare creatività e ingegno per realizzare un suo piccolo sogno.
In questo modo ha disegnato da sè un segnale stradale, l'ha messo sopra l'arco e ha aggiunto una freccia rivolta verso l'alto. Secondo questa logica, la strada non ricade sotto la giurisdizione dei funzionari.
Più …

Jonna Jinton, la ragazza che incanta con la sua musica i bovini

Lodra - Jonna Jinton è la ragazza che incanta i bovini richiamandoli dal pascolo. Come? Solo con
il potere della sua voce.

Joanna aveva solo 12 anni quando per la prima volta sentì praticare il kulning, una
tecninca canora scandinava usato dai pastori per richiamare le mandrie bovine.

Non era in un bosco quando sentì quel canto, ma in un museo di musica in Svezia dove
la guida della sua gita scolastica consigliò a lei e ai suoi compagni di tapparsi le
orecchie prima che lui emettesse un grido.

Jonna Jinton non lo fece, perchè appena ascoltò quel grido ne fu innamorata, per lei era
un suono soave tanto che ne è ora diventata una delle massime praticanti.

Ebbene si, perchè il kuning è una tecnica antica, poco usata e spesso buttata nel
dimenticatoio, ma la giovane Joanne vuole riportarla in vita.

Susanne Rosenberg, professore e direttore del dipartimento di musica popolare del
Royal College of Music di Stoccolma e esperto di kulning, spiega che questa tecninca
veniva usata sin dal medi…

il primo lp dei Monarkaotika è dedicato alla libertà

Londra- La band dei Monarkaotika suona da diversi anni proponendo la propria formula di rock italiano viscerale ed energico.

Oggi esce finalmente il loro primo disco, intitolato "Meravigliosa Mente Instabile", il cui singolo di lancio, "Libera", è emblema delle riflessioni della band intorno alla libertà.

 Dopo aver solcato numerosi palchi nel corso degli anni, affinando sempre più la propria formula, iMonarkaotika pubblicano il loro album d’esordio, intitolato “Meravigliosa Mente Instabile”, con il consueto tono scanzonato e provocatorio che caratterizza lo stile di questa adrenalinica band pugliese.
Il primo singolo di questo disco è “Libera”: la canzone descrive alla perfezione la costante ricerca della pace interiore. Stare bene con se stessi è la più grande delle difficoltà e spesso, invece di affrontarla restiamo bloccati in un limbo di vere o presunte limitazioni, cercando conforto in altre persone e frenando così la nostra libertà.

“Libera” quindi descriv…

I Pixies tornano in concerto in italia ecco dove

Londra - I Pixies una delle band piu' importanti della storia dell'alternative rock, sta per toranre in Italia.
L l'11 ottobre all’Estragon di Bologna e il 12 alle Officine Grandi Riparazioni di Torino torneranno sul palco in Italia.

Considerata una delle band americane più importanti e influenti del rock alternativo della fine degli anni ottanta, i Pixies sono unanimemente riconosciuti tra i precursori di un particolare stile musicale che combina elementi di garage rock, noise, surf e power pop.

 Sappiamo poco sul nuovo album che esce a giugno ma se si va sul loro sito possiamo ascoltre un podcast 

I fun sono tutti in attesa di rivedere la famosa band e sentire il loro rock che ha fatto la storia


Video corsi radiofonici. Corsi per diventare speaker e non solo

Londra - Ti piace il mondo delle radio? Vorresti diventare un conduttore radiofonico?
Imparare la dizione? Ecco che la radio italiana di Londra LondonONEradio 24 ore, ti può aiutare con i suoi corsi radiofonici.

Una squadra di professionisti, con video corsi ( per chi è in Italia) o per chi è a Londra direttamente negli studi di LondonONEradio, vi faranno entrare nel magico mondo della radio.

I corsi sono mirati a far imparare le nozioni basi della radio, e di dizione. Dizione non solo per avere una buon pronuncia in radio ma anche nella vita, per presentare meglio voi stessi nel mondo del lavoro.

Infondo come si dice : non si a mai una seconda possibilità per fare una buona prima impressione.
I corsi radiofonici di LondonONEradio sono unici nel suo genere, si basano sulla esperienza di esperti e di persone che da anni fanno radio. I corsi radiofonici si dividono in 4 sezioni

Corso  L'ABC della conduzione Corso Giornalismo radiofonico ( differenze tra UK e IT)���������������������…