Passa ai contenuti principali

Beatles sul tetto Il 30 gennaio 1969 : Il concerto che cambio' la storia dei live










Londra - Esiste ancora, il palazzo, dell' Apple ( non quella di s. Jobs) Records in 3 Savile Row, Londra W1, strada famosa per i suoi sarti, dove i Beatles suonaro sul tetto a sorpresa. Era il 30 Gennaio 1969, con l'aggiunta del tastierista Billy Preston.

Le strade vicine si bloccarono, tutti con il naso verso il cielo a vedere e sentire i Fab Four, in una modo mai visto prima. Fu la loro ultima esibizione. Quel concerto durato quaranta minuti passo alla storia come "The Beatles’ Rooftop Concert" John, Paul, Ringo e George non si esibivano dal 1966: quel giorno però erano di nuovo tutti e quattro insieme. Faceva freddo e Lennon indossava la pelliccia che gli aveva prestato Yoko Ono.

 Paul McCartney cadde in una forte depressione. Ma ritorniamo al concerto sul tetto.
I Beatles avevano suonato su di un tetto, e subito, quel modo di fare musica divenne fonte di ispirazione per altre band che si esibirono successivamente sui tetti dei palazzi. Il 4 aprile 1970, la band inglese annunciò lo scioglimento ufficiale.

 Faceva un freddo terribile, e anche nella band le relazioni si erano raffreddate e non solo per la forte presenza di Yoko Ono, alla quale il resto della band, ( apparte john lennon) gli attribuivano delle responsabilita' su certi cambiamenti caratteriali e musicali proprio di John lennon, ma anche tra i 4.

The Beatles - Don't Let Me Down


 "Grazie a tutti da parte mia e del gruppo e speriamo di aver superato l'audizione!" fu la frase che John lennon disse, quando la polizia fece irruzione sul tetto e fece finire il concerto.

 L'audizione di cosa? Cosa intendeva Lenoon? Dopo mesi tutti capirono quella frase. Intendeva sicuramente l'audizione per entrare nella storia mondiale della musica.
Probabilmente i 4 di liverpool sapevano che quella sarebbe stata la loro ultima esibizione, e lo fecero stupendo tutti.

 Pensate che nella via Savile Rowil famoso Tommy Nutter, fece proprio lui i vestiti che John, Paul e Ringo indossano sulla copertina di Abbey Road. Un legame con quella strada da non sottovalutare e forse piu' importante delle famose strisce pedonali di Abby road.
 I brani suonati dai Beatles furono, Get Back, Don’t Let Me Down, I Got a Feeling, One After 909, Danny Boy, Dig a Pony.

 L'idea di quel concerto improvvisato, fu che per la prima volta, e l'ultima, i 4 ragazzi di Liverpool suonarono non perche' qualcuno dei discografici gli aveva imposto di farlo, ma perche' lo hanno voluto loro.

Come quando tutto era partito in una citta' come Liverpool, in quei locali dove nessuno li conosceva. Il The Beatles’ Rooftop Concert, fu la chiusura di un viaggio straordinario iniziato anni prima.

(ascolta l'unica radio italiana ufficiale di Londra e i UK www.londononeradio.com


Commenti

Post popolari in questo blog

Corsi radiofonici - Diventa conduttore o Dj radiofonico ecco come

Londra - Ti piace il mondo delle radio? Vorresti diventare un conduttore radiofonico?
Imparare la dizione? Ecco che la radio italiana di Londra LondonONEradio 24 ore, ti può aiutare con i suoi corsi radiofonici.

Una squadra di professionisti, con video corsi ( per chi è in Italia) o per chi è a Londra direttamente negli studi di LondonONEradio, vi faranno entrare nel magico mondo della radio.

I corsi sono mirati a far imparare le nozioni basi della radio, e di dizione. Dizione non solo per avere una buon pronuncia in radio ma anche nella vita, per presentare meglio voi stessi nel mondo del lavoro.

Infondo come si dice : non si a mai una seconda possibilità per fare una buona prima impressione.
I corsi radiofonici di LondonONEradio sono unici nel suo genere, si basano sulla esperienza di esperti e di persone che da anni fanno radio. I corsi radiofonici si dividono in 4 sezioni

Corso  L'ABC della conduzione Corso Giornalismo radiofonico ( differenze tra UK e IT)���������������������…

Tobias Gremmler materializza la musica...

Londra - La musica, si può materializzare? A quanto pare si!; usando 12 telecamere e servendosi della
visualizzazione dei dati. Questo progetto, ideato dall’artista Tobias Gremmler ha animato i
colpi di bacchetta di Sir Simon Rattle a 120 fotogrammi al secondo.

Utilizzando il “motion capture” per tracciare i movimenti del direttore d'orchestra della
London Symphony Orchestra, Sir Simon Rattle, Gremmler ha creato questo video ipnotico.
Mentre le braccia di Rattle si alzano e il suo corpo ondeggia, ogni movimento viene tracciato e
animato, creando ampi schemi di luce.

Il progetto richiede l’uso di molta tecnologia. Per creare questo effetto, i direttori creativi del progetto hanno utilizzato 12 telecamere, che hanno catturato i movimenti di Rattle a 120
fotogrammi al secondo.

Usando questi dati, Gremmler ha creato una serie di film animazione.

Le immagini risultanti? Esplosioni di luce, suoni e vortici che materializzano la musica. Come
spiega Gremmler.

 Quando la musica divent…