giovedì 13 dicembre 2018

Travis Scott, il rapper da pelle d'oca



Jacques Berman Webster II, nato nel 1992, conosciuto professionalmente come Travis Scott (oppure Travi$ Scott), è un rapper, cantante, compositore e produttore discografico americano.

Nel 2008, con un amico di vecchia data, crea il duo "The Graduates", e fanno uscire il loro primo EP sulla piattaforma social, Myspace.
L'anno seguente Scott forma un altro duo, con un suo compagno di classe, "The Classmates", insieme pubblicano due progetti, uno nel 2009 e uno nel 2010, Travis si occupa della parte di produzione di entrambi i lavori; il gruppo rimane unito fino al 2012.

Dopo aver abbandonato il college, si trasferisce da Houston a New York City, in cerca di fama e fortuna, tuttavia, in quel periodo dorme sul pavimento della casa del suo amico Mike Waxx, e la sua carriera continua a non progredire, decide allora di spostarsi verso Los Angeles, dopo solo 4 mesi di permanenza nella grande mela.

Una volta arrivato a Los Angeles, le cose non andarono molto meglio: venne abbandonato dal suo amico, il quale gli aveva promesso di aiutarlo a trovare casa, in più, i suoi genitori gli avevano tagliato i fondi.
Fu costretto a tornare a Houston, dove i suoi genitori lo sbatterono fuori di casa, quindi si spostò di nuovo a Los Angeles, lì iniziò a dormire sul divano di un amico che studiava in città.

Il rapper e proprietario della Grand Hustle RecordsT.I., ascoltò una delle produzioni di Scott mentre si trovava a Los Angeles, quindi il rapper fece contattare Travis per incontrarlo; durante l'incontro T.I fece un freestyle su una base prodotta da Scott.

Il suo primo album, Owl Pharaoh doveva essere pubblicato gratuitamente nel 2012. Ma venne rimandato e previsto un nuovo rilascio nello stesso anno.  
Dopo aver rifatto il progetto con l'aiuto di Kanye West, Mike Dean e Andrew Kilhoffer, fu ulteriormente ritardato. 
Nel Gennaio 2013, Scott partecipò all'album di Pusha T, Wrath of Caine, nella traccia Blocka, prodotto da Young Chop
Poco dopo, Scott pubblicò un'altra versione di Blocka, intitolata Blocka La Flame, con la produzione di Mike Dean e di Scott stesso.

Nel Marzo 2013, Scott pubblicò un altro singolo, Quintana accompagnato dal video ufficiale, con Wale e prodotto da Scott, Sak Pase e Mike Dean.

Nel Marzo 2013,  Travis Scott appare nella copertina dell'XXL e si è classificato come membro della "Freshmen Class Of 2013". 
Sempre nel Marzo 2013, in un'intervista con DJ Semtex, Scott rivela un'anteprima del suo nuovo singolo Upper Echelon con il rapper 2 Chainz
Nell'Aprile 2013, Scott dichiara che Owl Pharaoh sarà pubblicato su iTunes, il 21 maggio 2013.

Il 5 maggio 2014, Scott pubblica la versione integrale del nuovo singolo, chiamato Don't Play con Big Sean e con la band The 1975 nei suoi profili SoundCloud e Twitter.
Il secondo album, Rodeo viene pubblicato nel Settembre 2015 dalla Grand Hustle e dalla Epic Records
L'album contiene featuring con Quavo, Kanye West, The Weeknd, Chief Keef, Justin Bieber e Young Thug; e produzioni da Mike Dean, Kanye West, WondaGurl, Suber, Metro Boomin, 1500 or Nothin', Sonny Digital, Pharrell Williams e lo stesso Scott.
Rodeo riceve recensioni generalmente positive dalla critica e debutta al numero 3 nella US Billboard 200.

Nel Maggio 2016, Travis Scott annuncia il titolo del suo nuovo album, che sarà Birds in the Trap Sing McKnight; da cui estrae il famosissimo singolo Goosebumps.
L'11 settembre dello stesso anno l'album viene rilasciato su iTunes e Apple Music, debuttando alla prima posizione della Billboard 200.

Il 15 maggio 2017 il rapper viene arrestato durante un suo concerto per aver creato disordini e disturbato la quiete pubblica. 
Il giorno seguente, dopo essere stato rilasciato, pubblica a sorpresa tre singoli sulla piattaforma musicale SoundCloud: Butterfly Effect, A Man e Green & Purple.

Nel 2018, dopo un po' di silenzio riguardo i propri progetti personali, a maggio torna online con un inedito, intitolato Watch, realizzato insieme a Kanye West e Lil Uzi Vert. Il brano, tuttavia, non sarà incluso in Astroworld, il suo terzo, attesissimo, album annunciato ufficialmente con un trailer lunedì 30 luglio e pubblicato il seguente venerdì 3 agosto. 
All'interno ci saranno diciassette tracce con le collaborazioni di Drake, Frank Ocean, Quavo, The Weeknd e molti altri ancora.


Qui di seguito: il brano Goosebumps


Nessun commento:

Posta un commento