lunedì 10 dicembre 2018

Perché ascoltare musica classica?



Ci sono tanti generi di musica: pop, rock, metal, progressive, punk, funk, jazz, reggae, per tutti i gusti insomma.
 Quando però si va a toccare la musica classica, ci si ritrova davanti un muro.
 È un genere troppo complesso, i “brani” durano troppo, oppure è roba troppo vecchia, insomma non interessa.

Ascoltare musica, da sempre, porta benefici al nostro corpo ed alla nostra mente.
Secondo alcuni studi scientifici, la musica classica in particolare, regala numerosi vantaggi alla salute: dalla stimolazione della mente ad un sonno migliore, dalla riduzione dello stress ad un rafforzamento del sistema immunitario.
E' un genere di musica molto complesso e non è di semplice apprendimento. Necessita di tempo e molta pazienza prima di poter essere compresa pienamente, ma educando pian piano l’orecchio all’ascolto, non sarà difficile apprezzarla, anzi in alcuni momenti sarà addirittura impossibile farne a meno.

Quindi, perché ascoltare musica classica?

1) Permette al cervello di lavorare correttamente
In Inghilterra sono state fatte delle ricerche su alcuni studenti che facevano un test mentre ascoltavano Vivaldi . Il risultato?
L’attività cerebrale degli studenti è stata ottima durante l’ascolto della musica, permettendo ai ragazzi di ricevere molti stimoli e buoni risultati.


2) Riduce lo stress
Lo affermano recenti ricerche: l'ascolto di questa musica ha un benefico effetto terapeutico sul cuore e tutto il sistema cardiocircolatorio riducendo lo stress.


3) Favorisce il buonumore
Ascoltare musica, qualunque essa sia, rende l’umore migliore.
Quella classica, oltre a permettere al nostro buonumore di uscire allo scoperto, fa sì che chi ascolta la musica veda tutto in maniera più positiva.
Inoltre influisce sull'ormone dello stress e sulla produzione di endorfine


4) Permette di dormire meglio
 Molti sono gli studi relativi al rapporto tra l’ascolto di musica ed il sonno.
Secondo uno studio su un campione di persone, è risultato che queste ultime hanno un sonno migliore quando ascoltano questo genere di musica. Il motivo?
La musica ha un potere rilassante sul corpo e sulla mente e ciò permette di abbandonarsi ad un sonno sereno.
Un consiglio? Prima di addormentarvi provate ad ascoltare Chopin, Bach, Beethoven o Mozart.


5) Permette di esprimere meglio le proprie emozioni
La musica è il mezzo attraverso il quale si possono esprimere le proprie emozioni che siano positive o negative, che si tratti di rabbia o di gioia, di amore o di odio.
Durante un esperimento, gli studiosi dell’Università di Dallas hanno dimostrato che ascoltare musica classica rende gli studenti più espansivi relativamente a ciò che provano.



Nessun commento:

Posta un commento