lunedì 3 dicembre 2018

Musica elettronica: Hidden Orchestra


Può la musica elettronica essere anche musica colta? Al contrario di ciò che potreste pensare la risposta è sì. 

Ce lo dimostra la Hidden Orchestra, gruppo formatosi a Edimburgo da un'idea del polistrumentista, compositore e produttore Joe Acheson, i cui album e spettacoli dal vivo includono, oltre all'organico di base, musicisti ospiti provenienti da diversi background musicali.

La band è formata da: Poppy Ackroyd al violino e pianoforte, Jamie Graham alle percussioni, Tim Lane alle percussioni e trombone e, naturalmente, Joe Acheson che cura la parte elettronica e suona il basso.

Acheson registra i musicisti individualmente, anche utilizzando la registrazione sul campo, che consiste nel registrare al di fuori dello studio; dopo di che combina le tracce in studio, come se gli strumentisti facessero parte di un orchestra.

Il loro album di debutto fu Night Walks, rilasciato nel 2010 dall'etichetta discografica indipendente Tru Thoughts; nel quale Joe Acheson ha mixato IDM (Intelligent Dance Music), world music, musica elettronica, reggae, dub, post-rock, hip hop, drum and bass e jazz. I musicisti ospiti, i suoni della natura e i contrasti sono combinati con effetti elettronici.
Nel gennaio 2011 l'album è stato scelto da BBC radio 1 come album del mese ed è stata pubblicata pubblicata una versione deluxe in vinile da Denovali.

Nessun commento:

Posta un commento