sabato 1 dicembre 2018

Locali dove suonare a Londra dal vivo


Sei un musicista ? Allora Londra e' senza dubbio la citta' che fa per te. La musica e' sempre stata la vera signora ( dopo la sua maesta') che ha fatto grande l'intera nazione.

 Band storiche suonavano dal vivo ogni sera nei locali e nei sottorerra londinesi. Ci sono ancora molti locali storici dove e' possibile suonare a Londra dal vivo ed esibirsi li e' veramente un'occasione unica.


Il famoso magazine Time Out, distrubuito gratuitamente ogni Martedi nelle metro, e' la bibbia di tutto quel mondo musicale che succede a Londra, ed e' li che puoi trovare concerti e locali dove ogni sera, band emergenti e non suonano la loro musica dal vivo.


Uno dei locali piu' storici di Londra , dove e' ancora possibile suonare a Londra dal vivo e dove si sono esibiti personaggi come Louis Armstrong,  i Sex Pistols, il grande  Jimi Hendrix e David Bowie e' senza dubbio il il 100 Club


Pensate che in questo locale gli Oasis hanno esordito. Mentre i Rolling Stones bussarono alla porta per molto tempo ma nessuo gli apri' perche' il locale era troppo costoso pei i giovanissimi Stone. 

Successivamente dopo aver fatto qualche pound nelle strade di Londra, suonarono li, e da inizio' per loro la carriera che tutti conosciamo.  Possiamo veramente dire che al 100 Club  c'e' passata la storia del rock’n’roll

Una curiosita', l'unica radio che e' entrata in quel locale e' stata l'emittente italiana  LondonONEradio, nel 2015 in occasione di una esibilizione dei Calibro35 ( testimonianza firmata sul muro dei camerini in mezzo a migliaia di firme).

Uno dei locali per la musica emergente, molto famoso e'il  Lexington a due piani. Moli amano questo locale per l'atmosfera intima con il pubblico, uno di quei locali dove il bere non manca, e ascoltarsi una band emergente fa veramente piacere, perche' essa un giorno potrebbe essere la band piu' famosa al mondo.

Un altro locale e' il dingwall   a Camden, che fin dal 1973 ogni sera fa musica dal vivo. Qui non diremo molto perche' dovete scoprirlo da soli, vi diciamo peroc' che una certa   Amy Winehouse e' nata li.

Per trovare altri locali consigliamo oltre a Time out anche  altri giornali che si trovano in molti pub, come  il Loud and Quiet o il London in Stereo.



Nessun commento:

Posta un commento