Passa ai contenuti principali

Amy Winehouse, la voce del soul



Amy Winehouse, nata a Londra nel 1983, è stata una cantautrice, stilista, produttrice discografica e chitarrista britannica.

Cresce ascoltando diversi generi di musica e riceve la sua prima chitarra a tredici anni.
Nel 1999 la cantante entra alla National Youth Jazz Orchestra, nella quale canta per la prima volta come cantante professionista.
Nel 2002 dopo che un suo amico cantante manda una sua demo a un talent scout, Winehouse firma con l'etichetta discografica Island/Universal.

Il suo album di esordio, Frank, viene pubblicato nell'Ottobre 2003.
Viene prodotto principalmente da Salaam Remi, con molte superficiali influenze jazz e, a parte due cover, ogni canzone è scritta dalla Winehouse. L'album riceve molte critiche positive.

L'album arriva ad alti livelli nelle classifiche britanniche quando nel 2004 viene nominato ai BRIT Awards. Riceve due dischi di platino e vende in totale 1 milione e mezzo di copie. In seguito, sempre nel 2004, vince l'Ivor Novello Award.

Nell'Ottobre 2006 viene pubblicato a livello mondiale l'album Back to Black, che in Inghilterra arriva alla vetta della UK Albums Chart in pochissime settimane.
Negli USA l'album raggiunge la posizione numero 7 ed è un esordio molto alto per un disco di una cantante inglese nella Billboard 200.

Durante il 2008, Winehouse partecipa a Rock in Rio; al quale si presenta completamente senza voce: la cantante si giustifica del suo stato dicendo che ha avuto alcuni problemi respiratori.
Nel giugno 2008, due giorni dopo l'uscita da una clinica nella quale era entrata per un enfisema polmonare, canta di fronte a oltre 46 000 spettatori giunti a Hyde Park a Londra per festeggiare i 90 anni di Nelson Mandela.

Dopo le vicende inerenti alla sua salute, Amy Winehouse rimane in cura per poter tornare a casa dei suoi genitori. Alcune foto che la ritraggono dopo il ricovero la mostrano decisamente migliorata rispetto a poche settimane prima.
Nello stesso periodo proseguono i lavori per il nuovo album.

Il 23 luglio 2011, la cantante viene trovata morta nel letto della sua casa a Camden Square. Il personale sanitario delle due ambulanze accorse immediatamente sul posto non poté che constatarne il decesso.
Amy Winehouse non aveva ancora compiuto 28 anni ed è dunque andata ad aggiungersi a quella cerchia di artisti appartenenti al cosiddetto "Club 27", in quanto morti proprio a quell'età.

La morte della cantante è sopraggiunta prima della pubblicazione del suo terzo disco, pubblicato postumo il 5 dicembre 2011 dalla Universal.
Il disco contiene, oltre a brani inediti, anche demo di vecchia data rimasti fino allora inediti.
Le produzioni sono del suo storico produttore Salaam Remi e di Mark Ronson.

A gennaio 2013 riceve una nomination ai BRIT Award, nella categoria British Female Solo Artist. La sua è la prima nomination postuma nella storia dei Brit.


Qui di seguito: il video di Rehab, singolo estratto dall'album Back to Black.



Commenti

Post popolari in questo blog

Corsi radiofonici - Diventa conduttore o Dj radiofonico ecco come

Londra - Ti piace il mondo delle radio? Vorresti diventare un conduttore radiofonico?
Imparare la dizione? Ecco che la radio italiana di Londra LondonONEradio 24 ore, ti può aiutare con i suoi corsi radiofonici.

Una squadra di professionisti, con video corsi ( per chi è in Italia) o per chi è a Londra direttamente negli studi di LondonONEradio, vi faranno entrare nel magico mondo della radio.

I corsi sono mirati a far imparare le nozioni basi della radio, e di dizione. Dizione non solo per avere una buon pronuncia in radio ma anche nella vita, per presentare meglio voi stessi nel mondo del lavoro.

Infondo come si dice : non si a mai una seconda possibilità per fare una buona prima impressione.
I corsi radiofonici di LondonONEradio sono unici nel suo genere, si basano sulla esperienza di esperti e di persone che da anni fanno radio. I corsi radiofonici si dividono in 4 sezioni

Corso  L'ABC della conduzione Corso Giornalismo radiofonico ( differenze tra UK e IT)���������������������…

Tobias Gremmler materializza la musica...

Londra - La musica, si può materializzare? A quanto pare si!; usando 12 telecamere e servendosi della
visualizzazione dei dati. Questo progetto, ideato dall’artista Tobias Gremmler ha animato i
colpi di bacchetta di Sir Simon Rattle a 120 fotogrammi al secondo.

Utilizzando il “motion capture” per tracciare i movimenti del direttore d'orchestra della
London Symphony Orchestra, Sir Simon Rattle, Gremmler ha creato questo video ipnotico.
Mentre le braccia di Rattle si alzano e il suo corpo ondeggia, ogni movimento viene tracciato e
animato, creando ampi schemi di luce.

Il progetto richiede l’uso di molta tecnologia. Per creare questo effetto, i direttori creativi del progetto hanno utilizzato 12 telecamere, che hanno catturato i movimenti di Rattle a 120
fotogrammi al secondo.

Usando questi dati, Gremmler ha creato una serie di film animazione.

Le immagini risultanti? Esplosioni di luce, suoni e vortici che materializzano la musica. Come
spiega Gremmler.

 Quando la musica divent…

Beatles sul tetto Il 30 gennaio 1969 : Il concerto che cambio' la storia dei live

Londra - Esiste ancora, il palazzo, dell' Apple ( non quella di s. Jobs) Records in 3 Savile Row, Londra W1, strada famosa per i suoi sarti, dove i Beatles suonaro sul tetto a sorpresa. Era il 30 Gennaio 1969, con l'aggiunta del tastierista Billy Preston.

Le strade vicine si bloccarono, tutti con il naso verso il cielo a vedere e sentire i Fab Four, in una modo mai visto prima. Fu la loro ultima esibizione. Quel concerto durato quaranta minuti passo alla storia come "The Beatles’ Rooftop Concert" John, Paul, Ringo e George non si esibivano dal 1966: quel giorno però erano di nuovo tutti e quattro insieme. Faceva freddo e Lennon indossava la pelliccia che gli aveva prestato Yoko Ono.

Paul McCartneycadde in una forte depressione. Ma ritorniamo al concerto sul tetto.
I Beatles avevano suonato su di un tetto, e subito, quel modo di fare musica divenne fonte di ispirazione per altre band che si esibirono successivamente sui tetti dei palazzi. Il 4 aprile 1970, la ba…